Allevare alpaca dalla lana soffice e setosa

SRSLOGO

Introduzione

Nella pelle degli alpaca possiamo trovare due tipi di follicoli di lana (figura 1), i quali si distinguono sia nell'apparenza che nella loro funzione. Le fibre primarie producono il manto esterno degli alpaca neonati, chiamati cria. Le fibre secondarie invece, formano il sottomanto e rappresentano la maggioranza delle fibre nella lana. Guard hairs sono fibre primarie ruvide e medullate (ricoperte di midollo), che influenzano la qualità della lana e dei tessuti.

Il diametro delle fibre primarie e secondarie sono in gran parte e indipendentemente, geneticamente regolate.

Negli alpaca, le fibre primarie, paragonate a quelle secondarie, sono comunemente di 10 micron più ruvide nel diametro. Di conseguenza, la maggior parte dei tessuti prodotti con la lana di alpaca contengono Guard hair, i quali ne riducono la qualità. (fatta eccezzione di prodotti elaborati- una procedura molto costosa)

SRSart.1pENG

Obbiettivi nell'allevamento

Nel 1888 ho sviluppato un nuovo metodo d'allevamento per animali "da lana" (pecore, alpaca, pecore d'angora), il quale sta nel riconosce il fatto fondamentale che la regolazione genetica delle fibre primarie e quelle secondarie é diversa.
É basato sulla selezione di un basso diametro di fibre primarie ed un alto livello di densità e lunghezza di queste. Queste caratteristiche delle fibre sono visibili e misurabili.

Se la problematica é dunque quella di ridurre il diametro delle fibre primarie, la risposta genetica stà nel cambiarle finché le caratteristiche volute sono ereditabili con grande possibilità. (h2=0,7). Questo metodo ci permette di ridurre il diametro mediocre delle fibre principali degli alpaca, ossia dai correnti 35 micron a meno di 17 micron, il che rende quasi impossibile la medulazione la quale, di conseguenza, é ridotta al minimo.

Se l alpaca in più é caratterizzato da un manto di fibre dense e lunghe, (vale a dire molte fibre, e queste lunghe, sul suo corpo) questo produrrà una grande quantità di lana dal diametro finissimo di alta qualità.

 

Ridurre il diametro delle fibre primarie/ Riduzione del diametro delle fibre primarie

Il primo passo stà nell'estimare il diametro delle fibre primarie nella lana, esaminando singole fibre su una tavola di velluto nera (figura 2). Per fibre scure verrà usata una tavola bianca.

SRSart.2ENG

Nei due esempi di lana nella figura 3, possiamo trovare Guard hair in quantità simili. Non é affatto ovvio nell'esempio a destra, ma si nota appena si esaminano singole fibre su una tavola di velluto nera.

SRSart.4ENG
SRSart.3

Densità e lunghezza

Caratteristiche visibili della densità delle fibre negli alpaca sono stamples molto sottili (da ca 1 a 3 millimetri larghi) che sono posizionati l'uno accanto all altro ed hanno una sofficità e brillantezza/lucidità eccezzionale (fig.4).

Questo susseguirsi di stamples può essere definito come la siluetta della riproduzione del follicolo nella pelle. Indica che la distanza tra ogni singolo follicolo é minima, e che anche i gruppi di follicoli sono molto compressi tra di loro.

La lunghezza delle fibre negli alpaca Hucaya sono di alta amplitude rugosa, ma presentano una bassa frequenza delle rughe.
Nei Suri, la lana é semplicemente lunga e leggermente arricciata. (o: Nei Suri, le fibre sono semplicemente lunghe e leggermente arrotolate/ avvolte.)

Per misurare la lunghezza della lana puo essere usato un semplice righello.

Figura 4: La lana di alta densità e grande lunghezza dell'alpaca Hucaya (sinistra) e Suri (destra) consiste nei staples lunghi e compressi tra loro.


Misurare le caratteristiche principali delle fibre

Il diametro, la densità e la lunghezza delle fibre primarie sono misurabili.
Il diametro e la densità vengono misurati sotto al microscopio su sezioni orrizzontali. La lunghezza invece, viene misurata dall campione di lana preso.

CaratteristicaAlpaca- alta densità
(a sinistra)
Alpaca - densità ordinaria
(a destra)
 Diametro fibre primarie (microns)7335
 Diametro fibre primarie (microns)28,939,6
 Densità (follicoli per millimetro quadrato)19,926,3

Conclusioni

A questo punto possiamo dire con certezza che é possibile allevare alpaca con un livello di densità, lunghezza e "finezza" più alto dei livelli correnti.

 

L'obiettivo della SRS é quello di allevare alpaca che hanno:

- fibre primarie che superano la finezza di 17 microns e delle fibre secondarie

- una densità di follicoli sopra gli 85 follicoli per millimetro quadro

- fibre secondarie che non superano i 20 microns del diametro di fibre mediocri

- fibre che sono il più uniformi possibile in grandezza e forma

- fibre che crescono in lunghezza di un minimo 0,70 millimetri al giorno o anche di più e mantengono questa   crescita per tutta la vita dell'animale.

Lo scopo delle correzioni genetiche della densità e della lunghezza delle fibre é di radoppiare o quadruplicare la produzione di lana dell'alpaca, affinché questo, per esempio, al posto di 3 kg di lana da 25 microns al anno, possa arrivare a produrrne quasi 7,5 kg da 20 microns o 4,2 kg da 15 micron al anno.